Utilizziamo cookie nostri e di terze parti per migliorare i nostri servizi. Continuando la navigazione, accetterai automaticamente l’utilizzo dei cookie: puoi modificare le impostazioni e ottenere maggiori informazioni nella nostra sezione Informativa sulla privacy e i cookie

  • Scopri anche

People's Poker

Tipologie di Eventi

Su People’s Poker è possibile giocare secondo tre differenti modalità di gioco: Torneo, Sit&Go e Cash Game (o Ring Game).

Nelle prime due modalità, ogni giocatore acquista la medesima quantità predefinita di chips, nel cash game le chips equivalgono a soldi veri.

Torneo

I Tornei multi-tavolo partono ad un orario prestabilito, con assegnazione casuale dei posti ai tavoli per i giocatori iscritti.
Per iscriversi a un Torneo basta evidenziare il torneo e fare clic sul bottone "Registrati" o "Iscriviti" quando lo stato del torneo stesso è in fase di Registrazione o Registrazione tardiva.
I giocatori potranno annullare l’iscrizione da un torneo multi-tavolo fino a che il tempo regolamentare previsto per la registrazione non sia terminato.

(Torneo) Sit&Go

I Tornei Sit&Go (di seguito Sit&Go) sono disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7. I Sit&Go partono non appena il numero richiesto di giocatori risulti iscritto ed è seduto al tavolo.
Data questa peculiarità, nel caso dei Sit&Go è possibile conoscere in anticipo il valore esatto dei premi che si aggiudicheranno i giocatori in base alla classifica finale.
I Sit&Go possono essere anche da 2 giocatori, in questo caso vengono anche chiamati Heads Up (o testa a testa).
I giocatori potranno annullare l’iscrizione ad un Sit&Go fino a quando tutti i posti non saranno riempiti.
La partenza di un Sit&Go determina, automaticamente, la generazione di un nuovo Sit&Go con le medesime caratteristiche, per l’iscrizione di nuovi giocatori.

Denominazione Strutture di Tornei e Sit&Go

La struttura di Tornei e Sit&Go prende una diversa denominazione in base alla durata di ogni livello dei bui. Sono cinque le denominazioni che comprendono i diversi range di durata di ogni livello e sono riportate negli eventi con una sigla:

Sigla Denominazione Struttura Tornei e Sit&Go Range di durata dei livelli
[S] Speedy da 1 a 2 minuti
[ST] Super Turbo da 3 a 4 minuti
[T] Turbo da 5 a 7 minuti
[N] Normale da 8 a 12 minuti
[P] Pro da 13 minuti in su

Cash Game

Nel Cash Game basta trovare un posto libero al tavolo che si predilige in base al livello di bui prescelto - che resterà sempre il medesimo - e giocare per quanto tempo si vuole.

Di seguito sono indicate le diverse tipologie di eventi che è possibile giocare nella nostra poker room.

Tipologie di Torneo

Tornei programmati

I tornei programmati hanno un orario di partenza stabilito che è sempre annunciato in precedenza. Per poter partecipare ad un torneo, il giocatore deve registrarsi nella lobby di gioco, dove sono mostrati l’ora di inizio del torneo e il tempo rimasto per la registrazione. Ci sono diverse modalità di torneo che afferiscono alla tipologia del torneo programmato:

Tornei con buy-in regolare

Un torneo con buy-in regolare normalmente ha una struttura di tipo freezeout.
In un torneo con buy-in regolare tutti i giocatori iniziano con le stesse chips. Non è possibile acquistare chips extra. Il torneo finisce quando l’ultimo giocatore rimasto ha accumulato tutte le chips e gli altri giocatori sono stati eliminati.

Torna all'indice

Tornei con montepremi garantito

Un torneo con montepremi garantito è un torneo con un montepremi garantito minimo, indipendente dal numero di giocatori iscritti al torneo.
Esempio: 
Un torneo con un buy-in di 10 euro  + fee e 100 partecipanti, normalmente avrebbe un montepremi di 1000 euro; nel caso in cui la poker room avesse garantito un montepremi di 2000 euro, dovrebbe aggiungere la differenza per comporre la tabella premi da pagare ai vincitori. 
Nessuna differenza da aggiungere, invece, se il Torneo raggiungesse un numero di iscritti tale da coprire il montepremi (in questo caso almeno 200) o addirittura superarlo, distribuendo ai vincitori il montepremi complessivamente generato.

Torna all'indice

Tornei con montepremi aggiunto

Un torneo con montepremi aggiunto ha un montepremi extra che va a sommarsi al montepremi raccolto dai buy-in.
Esempio:
Un torneo con un buy-in di 10 euro + fee e 100 partecipanti ha un montepremi totale di 1000 euro. Se la poker room aggiungesse al montepremi 1000 euro, allora il montepremi totale sarebbe di 2000 euro. Se allo stesso torneo partecipassero 200 giocatori, il montepremi sarebbe di 2000 euro e la poker room aggiungerebbe, comunque, 1000 euro al montepremi finale, che diverrebbe, così, pari a 3000 euro (2000 + 1000).

Torna all'indice

Tornei con registrazione tardiva

Nel torneo con registrazione tardiva, i giocatori possono partecipare anche dopo che il tempo previsto per la registrazione risulti terminato. Il numero di livelli in cui è possibile effettuare la registrazione tardiva è variabile a seconda del torneo ed è indicato nella lobby dei tornei. La registrazione tardiva è considerata chiusa allo scadere dell’ultimo livello disponibile per effettuarla.

Torna all'indice

Tornei con rebuy

In un torneo con rebuy, i giocatori possono acquistare altre chips nel corso del periodo di rebuy, solo se il loro stack è minore o uguale al livello di rebuy fissato. Il livello di rebuy, il periodo di rebuy, le chips disponibili nel rebuy e il costo del rebuy stesso vengono visualizzati nella schermata delle informazioni del torneo.
Esempio 1:
“1 re-buy / 1500 chips / max stack 1500 / costo 5 euro / re-buy 2 livello” significa che il giocatore può fare rebuy al massimo 1 volta, otterrà 1500 chips dal rebuy, pagherà 5 euro e il secondo livello è l’ultimo livello in cui è possibile effettuare rebuy.
Esempio 2:
“re-buy illimitati / 1500 chips / max stack 20000 / costo 5 euro / re-buy 2 levello” significa che il giocatore può fare rebuy un numero illimitato di volte se si ritrova con 20000 chips o meno, otterrà 1500 chips dal suo rebuy, pagherà 5 euro e il secondo livello è l’ultimo per fare rebuy.

Torna all'indice

Tornei con add-on

Nei tornei con add-on, i giocatori possono acquistare altre chips effettuando un add-on. Un momento in cui è possibile effettuare add-on è, per esempio, alla scadenza del tempo utile per effettuare rebuy. Il costo di add-on, le chips disponibili per add-on e il tempo per effettuarlo vengono visualizzati nella schermata delle informazioni del torneo.
Esempio:
se il rebuy può essere fatto nei primi due livelli, ci sarà una pausa dopo il secondo livello e i giocatori potranno fare un add-on durante quella pausa.

Torna all'indice

Tornei satellite

Un torneo satellite è un torneo in cui il premio finale è rappresentato dal diritto di partecipare ad un altro torneo con un buy-in maggiore. Il montepremi totale del torneo satellite è usato come partecipazione ad un torneo principale. Il vincente del satellite è automaticamente registrato al torneo principale. Se resta un premio in denaro, questo sarà assegnato all'ultimo giocatore eliminato prima della determinazione del/i vincitore/i. Il satellite finisce quando il numero d giocatori rimasti diventi uguale o inferiore al numero di premi. A quel punto, tutte le mani in corso su tutti i tavoli saranno completate. La posizione in classifica dei giocatori è basata sul conto delle chips dopo quest'ultima mano.
Esempio:
il torneo principale ha un buy-in di 100 euro e il torneo satellite ha un buy-in di 10 euro + fee, con 20 partecipanti. Se il premio totale è di 200 euro, con 2 vincitori seduti per il torneo principale nessuna somma di denaro sarà lasciata al giocatore che resta al terzo posto. Pertanto, ad un torneo satellite con  22 partecipanti e buy-in di 10 euro + fee per ciascuno, si avrà un montepremi di 220 euro. Due premi da 100 euro andranno al primo e al secondo classificato del satellite. Il terzo , invece, riceverà i 20 euro restanti.

Torna all'indice

Tornei freeroll

Un torneo freeroll è un torneo senza quota di iscrizione. Il montepremi garantito è messo a disposizione dal Network. Il denaro vinto in un torneo freeroll sarà aggiunto al conto dell’utente come normale vincita e può essere usato per giocare ad eventi cash o tornei, ma non potrà essere prelevato. La condizione per poter essere partecipante ad un torneo freeroll può cambiare passando da un torneo all’altro ed è definita dalla poker room. Tale condizione è mostrata nella lobby del torneo. I Sit&Go non possono mai essere freeroll.

Torna all'indice

Tornei freeroll e free-sat con rebuy

I tornei freeroll con rebuy sono tornei senza quota di iscrizione, ma con la possibilità di effettuare rebuy (e/o add-on) a spese del giocatore, se le chips dello stesso si trovano al di sotto del livello di rebuy. Se il giocatore non effettua il rebuy nel tempo indicato e ha perso tutte le sue chips, sarà eliminato dal torneo. Il numero di rebuy possibili, il livello di rebuy, le chips ricevute dal rebuy e i costi del rebuy, sono tutti indicati nella lobby di gioco.
In tutti i Freeroll con formula Rebuy è possibile effettuare i rebuy solo fino alla prima pausa. Gli add-on, sempre facoltativi, potranno essere effettuati solo durante la prima pausa.
I free-sat, del tutto simili ai freeroll, mettono in palio ticket per altri eventi, definiti "target", anziché denaro rigiocabile.
Per l'iscrizione a un freeroll (o free-sat) con formula Rebuy non sarà addebitato nulla sul proprio conto gioco.
I ticket vinti con i Free-Sat non sono direttamente monetizzabili: non è possibile, quindi, deregistrarsi dal torneo Target per il quale si è vinto il ticket.
Su alcuni free-sat è attivo un controllo sul codice fiscale, che non consente l’iscrizione a nuovi free-sat per i quali si è già in possesso del ticket per il torneo “target” cui gli stessi puntano (acquistato o vinto con un free-sat).

Torna all'indice

Tornei privati

Nei tornei privati, l'accesso è riservato esclusivamente ai giocatori in possesso della password necessaria per accedervi.

Torna all'indice

Tornei shootout

Un torneo shootout è uno speciale torneo multi-tavolo, per il quale non è prevista registrazione tardiva. Normalmente (nei classici tornei Freezeout), il numero di giocatori su ogni tavolo è bilanciato attraverso lo spostamento dei partecipanti da un tavolo ad un altro, sino alla composizione del tavolo finale. Nel torneo shootout non esiste bilanciamento dei tavoli (fatta eccezione per il caso in cui il torneo è in partenza e i posti non sono tutti occupati); i giocatori restano al loro tavolo di partenza finché non rimanga un solo giocatore, pronto a passare al “round” successivo, su un nuovo tavolo.

Lo shootout può avere due o più round. Un doppio shootout ha due round di gioco e i giocatori devono vincere su due tavoli per aggiudicarsi il torneo. Ogni tavolo nel primo round deve essere giocato finché non resti un solo giocatore prima di passare al tavolo finale. In ogni nuovo round di gioco, il conto delle chips è resettato e tutti i giocatori iniziano con lo stesso numero di chips.

Il "Bye"

Il numero di giocatori per tavolo in un torneo shootout non è fisso.  Se tutti i posti nello shootout non sono occupati all'avvio, per avere la certezza che il round successivo sia completo, alcuni giocatori ricevono un "bye" per il primo round, ovvero un passaggio diretto al secondo round. I giocatori senza "bye" giocheranno sui loro tavoli finché non resti  un solo giocatore. All'avvio del primo round, il tavolo sarà bilanciato una sola volta, per essere certi che il numero di giocatori su ogni tavolo sia lo stesso.

Esempio di Doppio Shootout (torneo shootout di base):
Un "6-max NL Hold'em shootout" con due round, può avere 36 partecipanti con 6 tavoli pieni al primo round. In ognuno di questi 6 tavoli il gioco procede finché non resta un solo giocatore. Un triplo shootout ha, invece, tre round di gioco e un giocatore deve restare per ultimo su tre tavoli per vincere il torneo.

Esempio di Triplo Shootout:
Un "6-max NL Hold'em shootout" con tre round, può avere 216 partecipanti con 36 tavoli pieni al primo round. Da ognuno di questi 36 tavoli esce un solo vincitore e questi 36 giocatori formeranno 6 nuovi tavoli con 6 giocatori che giocheranno al secondo round. Ognuno di questi 6 tavoli, a sua volta, produrrà un vincitore e questi 6 vincitori formeranno il tavolo finale per il terzo round. Anche qui, si giocherà fino ad avere un solo giocatore rimasto.
Questo processo può essere esteso a più di tre round e dipende dal numero di giocatori per tavolo. Il numero massimo di giocatori per torneo è di 2500.

Esempio di Full Shootout:
Un "full shootout" con 9 giocatori per tavolo e due round ha 9 x 9 = 81 giocatori. Lo stesso "full shootout" con tre round avrebbe 9 x 9 x 9 = 729 giocatori. Non ci può essere un "full shootout" a 4 round, con 9 giocatori per tavolo, poiché il massimo numero di giocatori (2500) sarebbe superato.

Esempio di Shootout con tavoli da 4:
Se un torneo shootout ha 4 giocatori per tavolo, un torneo con 5 round avrebbe 4 x 4 x 4 x 4 x 4 = 1024 partecipanti.
Come già accennato, lo shootout non deve obbligatoriamente prevedere tutti i posti occupati. In questo caso, non tutti i giocatori giocherebbero il primo round, ma riceverebbero un "bye" così da partecipare al prossimo round direttamente. Il numero di "bye&" è determinato dal numero di giocatori necessari ad avere tutti i posti occupati al round successivo.

Esempio di generazione di "bye" in un Torneo Shootout:
Uno shootout a tre round con 9 giocatori per tavolo, dovrebbe avere un numero massimo di 729 partecipanti; nel caso in cui avesse solo 100 partecipanti si procede come descritto di seguito. Nel primo round 22 giocatori giocheranno su 3 tavoli, finché non resta un solo giocatore per tavolo. Altri 78 giocatori avranno un "bye" e passeranno direttamente al secondo round. Il secondo round sarà giocato dai 78 partecipanti che hanno avuto il "bye" e i tre vincitori che scaturiscono dai tre tavoli del primo round. Si avranno così 81 giocatori, che giocheranno su 9 tavoli finché un giocatore per tavolo è rimasto su ogni tavolo. Nel terzo round, il tavolo finale sarà composto da 9 partecipanti da cui scaturirà l'unico vincitore

Torna all'indice

Tornei Heads Up (testa a testa)

Un torneo testa a testa, o torneo 1 – 1, è una variante del torneo shootout, con soli due giocatori per tavolo, senza possibilità di registrazione tardiva. Come nei normali shootout, ci possono essere round multipli dove si gioca finché tutti i tavoli nel round non sono stati chiusi, prima di continuare col round successivo.
I testa a testa, normalmente hanno un numero di partecipanti pari a potenza di due (2, 4, 8, 16, 32, 64, 128, fino a 2500 massimo), ma tale numero non può essere sempre rispettato. In tal caso, non tutti i partecipanti giocheranno il primo round, ma alcuni riceveranno un "bye" e passeranno al round successivo senza giocare. Il numero di "bye" è determinato dal numero di giocatori necessario a completare il numero di partecipanti per il round successivo.

Esempio:
Se ci sono 10 partecipanti ad un torneo testa a testa, per avere un corretto numero di giocatori, bisognerà portare tale numero ad 8 (poiché 10 non è una potenza di 2, è inferiore a 16, ma anche il numero più prossimo è 8). In questo caso, 4 giocatori giocheranno su due tavoli testa a testa e 6 riceveranno il "bye", avanzando automaticamente al round successivo che sarà costituito esattamente dagli 8 giocatori rimasti.

Torna all'indice

Tornei KnockOut (o Bounty)

I tornei in modalità ‘KnockOut’ (più brevemente ‘KO’), definiti anche col nome ‘Bounty’ (‘Taglia’), sono eventi nei quali ognuno dei partecipanti ha una ‘taglia’ sulla propria eliminazione.
Ogni volta che un giocatore riesce ad eliminarne un altro dal torneo, si aggiudica direttamente la somma messa in palio per ciascuna eliminazione, a prescindere dal proprio piazzamento finale nel torneo, che potrebbe anche non risultare tra le posizioni premiate.
La taglia per ogni eliminazione effettuata è accreditata in tempo reale sul conto/gioco dell’utente.

La taglia è costituita da una parte del buy-in, la quota di iscrizione al torneo. Nel caso di un torneo KnockOut, quindi, il buy-in complessivo dell’evento è composto da tre importi, tutti riportati nelle informazioni dell’evento stesso:

  • il primo indica la quota destinata al montepremi
  • il secondo importo indica la taglia su ognuno dei giocatori
  • il terzo importo rappresenta la fee destinata alla poker room

Esempio:

In corrispondenza di un evento KnockOut, sono indicate le tre cifre in sequenza (ad esempio: 30 + 15 + 5), che restituiscono il valore del buy-in complessivo (50 Euro nell'esempio riportato).
In questo caso, al momento dell’iscrizione ogni giocatore sa che 30 Euro vanno a costituire la quota montepremi, 15 Euro rappresentano la taglia su ogni giocatore e 5 Euro la fee.
Ogni volta che il player elimina un avversario, si aggiudica direttamente i 15 Euro, recuperando nell'immediato parte dell’iscrizione ed avendo la possibilità di racimolare anche importi superiori, anche nel caso in cui non arrivasse a premio nel torneo.

Torna all'indice

Tipologie di Sit&Go

Sit&Go standard

I Sit&Go (ad eccezione dei Sit&Go Rebuy) sono eventi a montepremi definito, grazie al numero chiuso di giocatori previsto, e possono essere sia “singolo tavolo” che “multi-tavolo”. In caso di Sit&Go multi-tavolo, il numero degli iscritti sarà multiplo rispetto al numero massimo di giocatori previsto per tavolo (2 per gli Heads Up, 5-Max, 6-Max, 9 handed e 10 handed, anche detti full ring).
Sia i Sit&Go singolo tavolo sia i Sit&Go multi-tavolo partono non appena il numero di giocatori richiesto si sarà iscritto, con assegnazione casuale dei posti al tavolo per i giocatori iscritti. Si può annullare l’iscrizione ad un Sit&Go prima che si completi il numero di iscrizioni previsto per la partenza.

Esempio: 
Un Sit&Go da 9 giocatori partirà non appena si sarà registrato il nono giocatore e tutti i partecipanti saranno seduti. La dimensione del montepremi dipende dal numero di giocatori che partecipano al torneo. Con un buy-in di 10 euro + fee, ad esempio, si avrà un montepremi da 90 euro.

Sit&Go Satellite

Un Sit&Go Satellite, è un Sit&Go che mette in palio l'ingresso ad un torneo dal buy in maggiore.
Il giocatore può accedere al torneo più importante anche pagando direttamente il buy-in di accesso.

Esempio:
Il Torneo (o Sit&Go) principale ha un buy-in di 100 euro e il Sit&Go satellite ha un buy-in di 5 euro + fee, con 27 partecipanti. Il montepremi totale sarà di 135 Euro, con 1 vincitore di ticket per il torneo principale (anche detto “target”). Al secondo classificato andranno i rimanenti 35 euro.

Sit&Go Double or Nothing

Il premio Double or Nothing (doppio o niente) è un tipo di premio usato solo per i Sit&Go. In un Sit&Go con questo tipo di pagamento, il gioco continua finché la metà dei partecipanti non resta al tavolo. Tutti i giocatori rimasti ricevono, come premio, il doppio del denaro utilizzato per partecipare, al netto della fee.

Esempio:
Un Sit&Go con 10 giocatori e 10 euro + fee di buy-in, sarà giocato finché non restano in 5. Ognuno dei giocatori rimasti riceverà 20 euro come premio.

Sit&Go Rebuy

I Sit&Go Rebuy sono eventi i cui Montepremi sono definiti sia dalle quote di iscrizione sia dai Rebuy effettuati nelle modalità previste. I Sit&Go Rebuy possono essere anche Satelliti ad un Torneo (o Sit&Go) dal buy-in maggiore.

Tavoli di Cash Game

Il cash game, o ring game come viene anche chiamato, è la forma base del poker e dal 18 Luglio 2011 è disponibile nelle poker rooms “.it”.
La principale differenza fra il poker cash e la modalità torneo è rappresentata dalle procedure di iscrizione e di chiusura del gioco.

Nel cash game (disponibile esclusivamente nella variabile single table) si procede nel seguente modo:
1. Si apre un conto sulla poker room che mette a disposizione questo tipo di gioco e si accede alla Lobby dove è possibile scegliere uno dei tanti tavoli a disposizione. La scelta, come nella modalità torneo, è vincolata alla posta in gioco ed è possibile giocare a diversi livelli: a partire, ad esempio, dai livelli micro (con bui 0,01/0,02 centesimi di € e posta minima di ingresso 0,80 €, posta massima 2,00 €), fino ad arrivare all’high stakes,i cui bui possono arrivare (nel caso del poker.it) anche a 10/20 € (posta minima di ingresso 800 €, posta massima 1.000 € ).
Nel momento in cui ci si siede a un tavolo, si sceglie l’importo con cui si vuole entrare. Tale importo, il cui tetto massimo è generalmente determinato nel valore di 100 BB (Big Blind), rappresenta una “quota di sicurezza” per poter effettuare il proprio gioco in tranquillità; è possibile scegliere di entrare anche con quote più basse, purché non inferiori a 20 Big Blind.
Una volta entrati nel tavolo scelto, verrà subito chiesto il pagamento di un buio per iniziare a giocare, ma è possibile anche utilizzare l’opzione sit out e aspetta il Big Blind, per iniziare a partecipare attivamente al gioco solo dopo l’arrivo del buio.

Una delle grandi differenze del cash rispetto alla modalità a buy-in è che il livello dei bui non aumenta mai e, se si sceglie un tavolo da 0,50/1,00 €, si giocherà sempre con il medesimo livello di partenza, ferma restando la possibilità di cambiare tavolo e sceglierne un altro con livelli di bui differenti.
Altra fondamentale differenza con la modalità torneo è la possibilità di entrare ed uscire da un tavolo senza nessun vincolo: il tempo di gioco è indefinito e ad esclusiva discrezione del giocatore.
Il cash game può essere giocato in entrambe le varianti del Poker, Texas Hold’em e Omaha (Hi e Hi/Lo), rispettivamente nelle modalità No-Limit e Pot-Limit.
Inoltre, nel caso in cui il proprio stack si sia assottigliato, sarà possibile ritornare in qualsiasi momento al valore iniziale della posta (100x BB), ma non sarà mai permesso mettersi in sit out  per scaricare i soldi vinti e rientrare immediatamente: per il cash out bisognerà sempre abbandonare il gioco o cambiare tavolo.
Ultima differenza tra le due modalità riguarda le commissioni della poker rooms: nel cash game infatti, il prelievo viene effettuato in percentuale su ogni piatto (pot) giocato al flop e prende il nome di Rake.